Capodanno ad Olbia e…panettone!

Capo d'anno ad Olbia

Per chi è ancora in cerca di idee in questo periodo di festa, un’escursione a Olbia può rivelarsi divertente e sicuramente diversa in questa stagione invernale, soprattutto grazie a delle irresistibili offerte nel centralissimo e raffinato  Hotel Panorama. Già da domani 30 dicembre, la piazza Mercato sarà caratterizzata dal buon umore , data la presenza dell’amato comico Benito Urgu affiancato da Joe Perrino.  Il duo porterà indubbiamente calore e sana allegria.
A fine anno invece, sempre in piazza mercato e ad iniziare dal pomeriggio,  abbiamo il concerto dei Timeless ed i Dealma. I gruppi suoneranno fino alle 21.00 e sarà una bella occasione per  assistere ai concerti o girare per il caratteristico centro  e indugiarsi tra le tante vetrine mentre accompagnati dalla musica. L’intera cittadina è localizzata a pochi passi dal mare, di cui si può sentire addirittura il profumo  ed ha un meraviglioso porto turistico  con yacht, negozi ed una elegante illuminazione.

capod'anno ad Olbia e..panettone!
Da non perdere a  Olbia sono  la chiesa di San Paolo e  la straordinaria chiesa  di San Simplicio, uno dei più antichi monumenti della Sardegna orientale.
Il giubilante arrivo dell’anno nuovo verrà festeggiato invece  al molo Brin con il concerto di Nek che inizierà intorno alle 22.00 e continuerà fino all’acclamata mezzanotte.
Questi sono dei suggerimenti “last minute” e segue anche una ricetta semplificata per il “panettone fatto in casa” da presentare sulla vostra tavola!

Panettone fatto in casa

350 g di farina
10 g di lievito di birra
120 g di zucchero
3 tuorli
Scorza grattugiata di un limone
1 pizzico di sale
150 g di uvetta
15 g di arancia candita
15 g di cedro canditi

Sciogliete il lievito con un po’ di acqua tiepida e aggiungete solo 70 g di farina. Formate una pallina,  disegnatevi una croce con un coltello e lasciatela riposare per una mezz’ora.Passati i 30 minuti, disponete la farina a fontana e mettete al centro il sale, lo zucchero, i tuorli, il burro, la scorza del limone e la pallina di lievito. Iniziate ad amalgamare tutto il composto e aggiungete appena un po’ d’acqua (un cucchiaio) per assicurare che il composto diventi omogeneo. Lavorate la pasta per circa 10 minuti  e quando si stacca dal piano di lavoro aggiungete  l’uvetta e i canditi. Versate l’impasto in uno stampo imburrato e lasciare a lievitare per circa 45 minuti. Fate una croce sulla cupola del vostro panettone e mettete nel forno precedentemente riscaldato a 180.
Dopo 15 minuti togliete il panettone dal forno, riaprite l’incisione a croce e infornate di nuovo per 40 minuti. A circa metà cottura abbassate la temperatura del forno a 160 gradi  e se preferite, ricoprite la parte superiore del panettone con della carta da forno. Sfornate, lasciatelo raffreddare per un pò ma non troppo, è ottimo ancora caldo!

capod'anno ad Olbia e...panettone!

Comments