Castelli della Sardegna: alla scoperta di Siviller

Castello di Siviller, vacanze in SardegnaIl castello aragonese di Siviller, situato a Villasor in provincia di Cagliari, è uno dei castelli più particolari della Sardegna. Il motivo risiede nella sua curiosa architettura che coniuga stili architettonici civili e militari. L’aspetto di questa fortezza risente dello stile medievale eppure le sue dimensioni e la struttura da residenza civile, gli donano un aspetto davvero particolare. Fu edificato per volere del doganiere del Castello di Cagliari, Giovanni Sivilleris, dietro autorizzazione del vescovo del capoluogo sardo, a scopo militare: esso infatti doveva difendere la zona dagli attacchi dei ribelli arborensi.

Dopo la fine del feudalesimo, il castello di Siviller fu utilizzato in diversi modi: prigione, caserma, scuola e, infine, lasciato all’abbandono. Dal 1991 è iniziato un programma di recupero del monumento da parte del comune in seguito al quale le sale del piano terra sono divenute sede della biblioteca comunale che spesso ospitano convegni e mostre. Le zone esterne, invece, sono luogo di incontri e manifestazioni culturali. Il maniero di Siviller è uno dei castelli della Sardegna che ha segnato la rinascita del comune in cui è stato costruito e della cui storia è divenuto parte centrale.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/ipohkia

Comments