Autunno in Barbagia 2011: Orune e la poesia

L’Autunno in Barbagia 2011 a Orune è dedicato alla poesia e alla sua bellezza.  La poesia è come un lavoro d’artigianato, antico e prezioso,  e attraverso la poesia si possono raccontare e valorizzare le tradizioni che appartengono alla terra sarda da un legame indissolubile. La manifestazione si aprirà venerdì 16 dicembre (e finirà il 18) con laboratori e film documentari incentrati sulla poesia e sulla lingua sarda, mentre per la strade del pese teatranti itineranti animeranno la mattinata con due spettacoli. (altro…)

Capodanno 2012 a Olbia con J-Ax al molo Brin

Il Capodanno a Olbia, dopo le voci che si sono rincorse negli scorsi giorni, ha finalmente trovato il suo ospite d’eccezione: si tratta del rapper italiano J-Ax, diventato celebre come voce e fronter degli Articolo 31. Il rapper si esibirà al molo Brin durante i tradizionali festeggiamenti per salutare il 2011 e dare il benvenuto al nuovo anno.

Stando alle indiscrezioni circolate nelle passate settimane, sembrava che la guest star del Capodanno 2012 Olbia dovesse essere il gruppo Le Vibrazioni. Ma poi l’ha spuntata J-Ax, che originariamente avrebbe dovuto esibirsi il 6 gennaio: in attesa che venga diffuso il programma ufficiale dell’evento, è stato lo stesso rapper a dare l’annuncio ai fan sul suo profilo Facebook personale.

(altro…)

Capodanno in Sardegna, Sa Pertusitta

Trascorrere il Capodanno in Sardegna oltre al relax e al divertimento può essere l’occasione di scoprire antiche tradizioni: come partecipare alla Sagra de Sa Pertusitta, Sa Zuada e Su Cabude, un appuntamento gastronomico ma anche un rito sacro che affonda le sue radici nella cultura contadina pastorale della regione che si tramanda di generazione in generazione. Siamo a Bultei, piccolo comune in provincia di Sassari, ed è qui che per festeggiare il Capodanno si svolge la Sagra de Sa Pertusitta, Sa Zuada e Su Cabude: nome musicali di pani tradizionali sardi, preparati seguendo l’antica ricetta:  il primo è una focaccia decorata con immagini di pastori e pecore a rilievo, il secondo con immagini di buoi e aratri. mentre il Su Cabude ha una forma circolare che ricorda una corona, il cui ripieno è fatto di marmellata di fichi d’india. (altro…)

Autunno in Barbagia 2011: Fonni e le sue tradizioni

Una delle ultime tappe dell’Autunno in Barbagia 2011 è a Fonni, che orgoglioso mette in mostra i mestieri, e i piatti più antichi della tradizione sarda. Quattro giorni alla scoperta degli oggetti della vita quotidiana del paese. Il suo attaccamento al passato Fonni lo dimostra con le numerose manifestazioni che durante l’anno animano il paese, come: la festa dei Martiti, il Palio, il Carnevale e il Co’one de prore, il pane dedicato alla Primavera. (altro…)

Capodanno Alghero: il programma di Cap d’Any 2012

Il Capodanno ad Alghero è una lunga festa, una notte di luci e musica organizzata per salutare il 2011 e per attendere il nuovo anno in compagnia del popolo, della cultura e delle tradizioni della Sardegna. E il Cap d’Any de l’Alguer 2011/2012 ha previsto un calendario particolarmente ricco di eventi. Il Capodanno 2012 ad Alghero comincia il 31 dicembre alle 11:00 con il concerto Musica Ragazzi!, a cura del maestro Mauro Uselli, che si terrà nei giardini “G. Manno". Invece il secondo appuntamento di questa lunga giornata è la rassegna enogastronomica, organizzata anch’essa nei giardini “G. Manno", dove dalle ore 19:00 sarà possibile degustare i piatti tipici della tradizione culinaria sarda. (altro…)

Autunno in Barbagia Cortes Apertas: Olzai e Gadoni

Olzai e Gadoni sono le nuove tappe dell’Autunno in Barbagia 2011. Le Cortes Apertas alla scoperta del pane e dei formaggi. A Olzai si parlerà durante una tavola rotonda della nuova produzione di formaggi destinati ai vegetariani con, a seguire, l’immancabile degustazione. Sempre a Olzai sabato 3 e domenica 4 dicembre si potrà assistere alla lavorazione del pane vresa e modde, pani tipici di produzione locale. Girando per le strade del paese si verrà coinvolti dai cori e dai balli in maschera della tradizione sarda. (altro…)

Autunno in Barbagia nella medievale Atzara

L’Autunno in Barbagia 2011 Cortes Apertas arriva ad Atzara il 25 novembre, nella valle dove scorre il fiume Araxisi, che scende giù dal monte Maseddu, quasi pieno centro geografico della Sardegna. Un territorio caratterizzato dall’imponenza del Gennargentu, dai monoliti granitici, ma anche di boschi di sugheri secolari e lecci e dei lunghi filari delle vigne. Ed è in questo borgo medievale che per l’Autunno in Barbagia si apriranno le Cortes, per mostrare gli antichi mestieri sardi. Si assisterà alla produzione del sapone, all’apertura della prima botte e alla degustazione del vino, alla preparazione e degustazione dell’acquavite. Per le vie del paese i suoni e i balli tradizionali accompagneranno i turisti durante il loro percorso. (altro…)

Natale in Sardegna: il canto della Sibilla di Alghero

Il Natale ad Alghero si fa magico. Nella cattedrale della città ogni anno nella notte di Natale si rinnova un’antica tradizione medievale chiamata “canto della Sibilla”. Il canto della Sibilla, o della pitonessa, nasce in Francia a cavallo tra il IX e il X secolo dopo Cristo. Con la conquista di Giacomo I questa usanza attecchisce anche a Maiorca e nelle isole Baleari e a cascata in Sardegna. Nonostante il concilio di Trento ordina di cancellare il rito, il canto riesce a conservarsi nei secoli solo a Maiorca e ad Alghero. (altro…)

A Nuoro la 20° tappa di Autunno in Barbagia 2011

È a Nuoro la 20° tappa di Autunno in Barbagia 2011 - Cortes Apertas. Ai piedi del monte Ortobene si festeggerà le Cortes Apertas della Sardegna centro-orientale. Le iniziative sono numerose e si propagano per tutta la città, tra le vie e le piazze del centro storico: laboratori, mostre, esposizioni, itinerari, percorsi culturali e degustazioni di piatti tipici. Si può assistere alla lavorazione dei metalli e dell’oro, del pane carasau e del filandeu, a un corso di maglieria artigianale biologica, a laboratori di cucito creativo e di pittura.  Si possono conoscere i costumi tradizionali dell'area di Nuoro e le maschere antiche, si assiste alle lavorazioni artigiane del fabbro restauratore, delle miniature, dell’incisione su legno, del battesimo della sella. Per l’Autunno in Barbagia - Cortes Apertas aprono i laboratori artistici di ceramica e vetro, di scultura e di gioielli tradizionali. Le visite sono in lingua italiana e in lingua sarda. Così come i laboratori per bambini. (altro…)

L’Autunno in Barbagia 2011 continua a Tiana, Nuoro

Tiana, in provincia di Nuoro, è la prossima sede dell’Autunno in Barbagia 2011 - Cortes Apertas, la manifestazione che ci guida alla scoperta della terra sarda, un’occasione unica per conoscere e assaporare i prodotti tradizionali. Durante i tre giorni di venerdì, sabato e domenica, dal 18 al 20 di novembre, si potrà assistere alla lavorazione dei prodotti tradizionali. Con l’apertura delle cortes si comincerà un vero e proprio viaggio nella terra di Tiana. Si potrà  intraprendere un percorso basato sui 5 sensi alla scoperta dei sapori dei pani tradizionali; si parteciperà alla lavorazione del fiore sardo, si scoprirà la procedura per la macinazione del grano, si conosceranno le piante tipiche della provincia di Nuoro. Grazie all’evento Autunno in Barbagia - Cortes Apertas si potrà inoltre ripercorrere tutta l’antica e tradizionale filiera della lavorazione della lana, assistere alla tecnica di follatura delle orbace e seguire il processo di tintura con le erbe e i fiori. (altro…)