Visitare la Sardegna a cavallo

Il cavallo è il protagonista delle più celebri feste e delle antiche passioni dei sardi. Se sognate una vacanza in Sardegna immersi nella natura e nella tradizione, lasciatevi sedurre dall’idea di fare un’escursione in sella al vostro destriero, alla scoperta di sentieri segreti e profumi inebrianti (altro…)

Arrampicare a Ogliastra: la Sardegna incontaminata

In Sardegna non ci si va solo per nuotare, non ci si va solo per sdraiarsi al sole. In Sardegna e, nello specifico in Ogliastra ci si va anche per arrampicare le sue bellissime falesie. Per poter parlare della Sardegna è doveroso menzionare anche il suo interno, le sue montagne e le sue rocce. La parte est dell’isola ospita l'Ogliastra, una delle otto provincie della Sardegna, la più montagnosa (la cima più alta è Punta la Marmora che arriva a 1834 mt), la più disabitata e la più legata ai lavori di pastorizia, di agricoltura e di artigianato. Accanto a queste attività della tradizione, non mancano i servizi d’accoglienza turistica pronti ad accogliere gli appassionati di scalata tutto l’anno. (altro…)

S’istrumpa: la lotta sarda dei gherradores

Tra le tradizioni ataviche della Sardegna, la lotta sarda o S’istrumpa è una delle più antiche e longeve. Forse perché l’uomo rimane uomo e, con esso, rimangono immutate le necessità di misurarsi con le sfide e di dimostrare forza, coraggio, lealtà ed… Equilibrio. Elementi che concorrono ne S’istrumpa o, come è più semplicemente chiamata: strumpa. Già dal suo nome, si intuisce lo scopo della sfida: proiettare l’avversario a terra. In molti aspetti, la strumpa viene assimilata alla lotta greco-romana con la quale, probabilmente, condivide le stesse origini.

(altro…)

Kite in Sardegna: ecco dove farlo (II parte)

Continuiamo e concludiamo la nostra guida sulle località migliori dove fare kite in Sardegna. Una delle mete consigliate per gli appassionati di questo sport che non vogliono lasciare l'Italia. Nell’ultimo post (Kite in Sardegna: ecco dove farlo - I parte) abbiamo parlato di Capo Mannu e Porto Botte. Riprendiamo da dove avevamo lasciato per proseguire con due località dedicate ai rider con esperienza.

Per coloro che, sulla cresta dell’onda, amano guardarsi un po’ attorno, la baia di Chia, nella punta Sud della Sardegna servita da Scirocco e Maestrale, è la meta ideale per approfittare di onde alte, venti affidabili e paesaggio spettacolare. Come da non perdere, per gli esperti, è l’estremità opposta dell’isola: la baia dell’Isuledda, meglio nota come Isola dei Gabbiani. Anche qui impera il Maestrale ed è gradevole fare kite anche in inverno.

(altro…)

Dove fare kite in Sardegna (I parte)

Vento e mare: i due elementi che gli amanti del kite sanno ben soppesare per sapere quali sono gli spot ideali per far volare la loro tavola, gonfiare le loro ali e fare il pieno di adrenalina. Anche la Sardegna conosce bene questi due elementi con i quali si accompagna da sempre.

C’è chi attraversa oceani e affronta ore di volo per trovare le condizioni ottimali per praticare questo sport d’acqua sempre più popolare tra i temerari. Ma, per raggiungere alcuni tra gli spot più idonei a spiccare il volo tra le onde, potrete rimanere comodamente in Italia: vi basterà salire su un traghetto per la Sardegna. In primavera, estate e inverno.

(altro…)