Le spiagge in Sardegna e la Costa degli Oleandri

La Costa degli Oleandri è situata nella zona settentrionale della provincia di Nuoro. Queste spiagge della Sardegna, come sottolinea il nome, sono caratterizzare dalla massiccia presenza del fiore dell’oleandro, che aggiunge alle splendide location un tocco di colore e di profumo inconfondibile. La Costa degli Oleandri, presenta una doppia composizione perché formata in prevalenza dalla roccia granitica e nella zona meridionale da roccia scura di origine vulcanica. (altro…)

Le vacanze di Pasqua all’isola di Sant’Antioco

L’isola di Sant’Antioco è uno dei luoghi più incantevoli e incontaminati della Sardegna. Su una superficie di 108 kmq e due comuni, l’isola si presenta come un baluardo contro il sovraffollamento, come una ricchezza naturale da preservare e godere. Angoli costieri incontaminati, poche case sparse nella campagna, strade percorribili solo a piedi e angoli di mare protetti fanno della vacanza di Pasqua a sant’Antioco un’esperienza unica. Oltre a questo, i tre giorni di ponte offrono la possibilità di organizzare degli itinerari interni per conoscere il territorio e apprezzarne il paesaggio. L’isola gode di siti di interesse comunitario (i Sic) molto caratteristici, come Is pruinis e gli Stagni delle saline, che costituiscono un vero e proprio ecosistema litorale capace di attirare uccelli migratori come l’airone e il fenicottero rosa. (altro…)

Spiagge in Sardegna: la costa di Alghero

Le spiagge più conosciute delle  Sardegna si trovano nella zona della Costa Smeralda, ma di uguale fascino è la costa di Alghero. Questo lato della Sardegna prende il nome di Riviera del Corallo, grazie alla lavorazione di sapienti maestri che creano con il corallo magnifici gioielli caratteristici di questa zona. Le spiagge che caratterizzano questa costa della Sardegna, sono tutte di sabbia bianca e finissima, ed accompagnano dolcemente i bagnanti nelle acque cristalline dai fondali poco profondi. (altro…)

Spiagge in Sardegna: i luoghi della Costa Paradiso

La Costa Paradiso, nata intorno agli anni ’60, è divenuta oggi uno dei luoghi turistici più conosciuti della zona Nord della Sardegna. Le rinomate spiagge si estendono da punta Cruzitta fino al monte Tinnari, offrendo scenari unici e mozzafiato. Una delle spiagge della Sardegna più rinomate in Costa Paradiso è Rena Bianca sita nella zona Santa Teresa di Gallura, la spiaggia sempre molto affollata, prende il nome della finissima sabbia bianca che forma un lembo di terra riparato dai forti venti di maestrale che sono soliti soffiare in questa zona. (altro…)

Porto di Cagliari

Il porto di Cagliari è il fiore all'occhiello del capoluogo della Sardegna. Recentemente ristrutturato, il porto turistico di Cagliari è tra i più importanti del mediterraneo. Il fronte mare di Via Roma si affaccia proprio sulla banchina lussuosa e affascinante del porto di Cagliari. [caption id="attachment_3675" align="aligncenter" width="300" caption="Barche ormeggiate nel porto turistico di Cagliari"] [/caption] (altro…)

Terme di Fordongianus: il relax in Sardegna

Se siete alla ricerca di relax in Sardegna, le terme di Fordongianus sono sicuramente tra le mete da tenere in conto.

Sulla strada che da Oristano porta verso l’entroterra sardo risalendo il corso del fiume Tirso, ai piedi dei monti della valle che prende il nome dal fiume, le terme sono ancora lì dove vennero apprezzate dalla cultura romana fin dal I secolo a.C. A testimonianza di quanto questo centro fosse importante, le antiche strutture termali, costruite a ridosso del fiume, sono affiancate dai resti di un anfiteatro della stessa epoca, nonché da un piccolo tempio dedicato alle ninfe, e rimangono tutt’oggi visibili. Le acque che sgorgano naturalmente a una temperatura di 56°C sono ricche di minerali (sodio e cloro) e producono fanghi utili al trattamento termale.

(altro…)

Il pescaturismo..un nuovo modo di fare vacanza..

Siete amanti del mare e volete un'alternativa rispetto alla classica giornata in spiaggia? Il pescaturismo è certamente un modo originale di vivere la vostra vacanza in Sardegna! Una vacanza volta alla scoperta del mare, delle sue tradizioni e dei sapori locali. Si tratta di seguire un’autentica battuta di pesca insieme ai pescatori locali, a bordo di un tipico peschereccio che si conclude con una cena (o pranzo) a base del pescato di giornata. Il fascino del pescaturismo consiste nella possibilità di confrontarsi con uno dei mestieri più antichi praticati sulle coste sarde e costituisce un’alternativa alla classica giornata in spiaggia, in quanto permette di immedesimarsi per un giorno nella vita di chi, spesso da generazioni, in mare vive e lavora.

L’escursione in genere dura una o mezza giornata e può comprendere: brevi escursioni lungo le coste, l'osservazione di tutte le attività legate alla pesca, o attività finalizzate a diffondere e valorizzare la cultura del mare, del patrimonio di conoscenze e delle tradizioni marinare, come ad esempio, visitare le peschiere o i laboratori per la lavorazione dei prodotti ittici. (altro…)

La Sardegna sempre in prima fila!

Quanto è amata e cercata la Sardegna su Internet?   Sicuramente non meno di altre località come Capri, Rimini, Riccione, Sicilia o Puglia, tantomeno Gallipoli! Scriviamo questo articolo dopo aver letto quello del Corriere.it, dove Eva Perasso dice testualmente: SARDEGNA FUORI CLASSIFICA. Cioè non la cerca più nessuno! Mmmm... Davvero strano in quanto i dati in nostro possesso dicono esattamente il contrario. (altro…)

Perchè prenotare con Sardegna.com?

In genere si sa, gli utenti prima di prenotare ci pensano 3 o 4 volte. Ma quali sono i fattori determinanti che ci permettono di essere sicuri di un buon acquisto? Perchè lo stesso Hotel lo trovo su tanti siti? Perchè trovo descrizioni diverse delle stesse tipologie di camera con prezzi diversi? Perchè si trovano condizioni diverse per la stessa struttura ricettiva in Sardegna? Cerchiamo di spiegarvelo. (altro…)

Investire in.. Vacanze, ci si guadagna sempre.

In questi ultimi tempi abbiamo visto le Borse Europee ed Internazionali andare su e giù senza motivo, se non  quello dell’euforia o della disperazione di perdere tutto. Ed è proprio questo che sta accadendo. Perdere tutto! Bruciati in un giorno 176 miliardi di Euro, una notizia a dir poco sconvolgente. Una montagna di soldi che avrebbe potuto dar da mangiare a 24 milioni di persone per 1 anno! Beh, soldi bruciati in un giorno. [caption id="attachment_2715" align="alignnone" width="500" caption="Le tue vacanze in Sardegna in riva al mare"] [/caption] (altro…)