Costa Smeralda

Inutile dire che la Costa Smeralda – il pezzo di costa  nord-orientale della Sardegna che si estende da Palau ad Olbia- è amatissima e conosciuta in tutto il mondo, grazie al suo perfetto connubio tra spiagge tropicali e alberghi di lusso.
E pensare che un tempo era conosciuta con il nome di “Monti di Mola”che significa pietre da macina.
Tutta la zona era selvaggia e  praticamente inabitata,  priva di strade e le poche abitazioni esistenti  erano senza acqua. Solo una foresta incontaminata dal mare turchese. Il terreno costiero veniva dato in eredità alle figlie femmine o ai maschi malati perché considerato di poco valore (!) soltanto le zone interne erano ritenute più prestigiose perché adatte alla coltivazione e al pascolo.
Insomma, la Costa Smeralda era  un brutto anatroccolo..

Costa Smeralda  - Pietra
La famosa pietra che indica l'inizio della Costa Smeralda

La trasformazione da Monti di Mola a Costa Smeralda  inizia alla fine degli anni cinquanta, quando un ricco banchiere inglese rimane letteralmente estasiato da questo paradiso e da bravo uomo d’affari coinvolge dei suoi amici nel creare un Consorzio per acquistare questo terreno che regalava  emozioni da sogno. Il Consorzio nasce nel 1961 ed era presieduto dal giovane Karim Aga Khan IV. In pochi anni questa bella “combriccola” di ricchi e lungomiranti finanzieri introduce una varietà infinita di resort e alberghi bellissimi, grazie all’intervento di straordinari architetti .  Grande attenzione però viene data nel mantenere intatta questa natura rigogliosa e lussureggiante. Un insieme di regole  infatti sono state create per tenere il luogo “in condizione perfetta”, visto che la presenza umana spesso si rivela distruttiva. La selvaggia  Costa Smeralda è stata domata ma mantiene ancora tutta la sua bellezza, attirando una clientela esclusiva ed elitaria. Personaggi sportivi e del mondo dello spettacolo, banchieri, politici e imprenditori sono visitatori frequenti di questo piccolo paradiso, attratti dalle strutture raffinate e panorami straordinari.

Oltre a essere la località per eccellenza della vita mondana,  la Costa Smeralda ha anche delle zone  più tranquille ricche di tramonti che toccano il cuore.
Gli amanti dello sport  troveranno un vero e proprio regno per le immersioni in questi fondi marini dalle acque cristalline. Inoltre,  per coloro che amano un turismo diverso e sopratutto in questi mesi invernali, non dobbiamo dimenticare l’importanza archeologica della zona, in particolar modo quella di Arzachena. Nelle vicinanze si trova la splendida necropoli di Li Muri e i tanti nuraghe che risalgono al III e  IV millennio.

Se siete interessati  ad un week-end nel  meraviglioso paradiso della Costa Smeralda  date un’occhiata alle nostre offerte case costa smeralda, ville costa smeralda, hotel Costa smeralda.

Comments