Escursioni in Sardegna: il Parco del Gennargentu

Parco Nazionale del Gennargentu: escursioni in SardegnaUfficialmente si chiama Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu ma, dagli amanti delle escursioni, è conosciuto come Parco del Gennargentu. Visitarlo a piedi, un modo splendido per un viaggio in Sardegna fuori dai percorsi turistici più battuti, a contatto con una natura unica e selvaggia.

I sentieri che attraversano il Parco Nazionale sono infiniti. Oggi, però, vi vogliamo portare nel cuore del parco, per un’immancabile escursione per chi visita l’interno della Sardegna: il massiccio del Gennargentu verso Punta La Marmora.

Il sentiero, identificato con l’identificativo T-721, parte dal Rifugio Montano di S’Arena, 1.510 m (raggiungibile dalla strada comunale del passo di Tascusì) e si svolge per 5,3 km, affrontando un dislivello di 149 metri per arrivare ad Arcu Gennargentu (1.659 m). È una passeggiata gradevole e alla portata di tutti, percorribile in 1h 50m e ricca di strutture per il ristoro.  Nonostante ciò, rimane un percorso dai panorami spettacolari, nei quali possono essere intraviste specie di flora e fauna endemiche o tipiche tra cui l’eufrasia e il muflone.

Gli escursionisti più esperti non resisteranno alla tentazione di raggiungere la cima più alta della Sardegna: Punta La Marmora (1.834 m). Il sentiero T-721 incrocia, infatti, una tratta importante dell’interminabile Sentiero Italia, tracciato dal CAI e segnalato con il marchio bianco e rosso.

Effettuando questa ascesa, in complesso si affronterà un dislivello di 530 m (170 m da Arcu Gennargentu). In cima, le vostre fatiche saranno ripagate da una splendida vista su tutta la Sardegna.

Questa escursione nel Parco del Gennargentu interessa sentieri privi di aree d’ombra su percorsi in prevalenza pietrosi. Sarà meglio, dunque, affrontarlo con l’abbigliamento adeguato.

Per partire alla scoperta del Gennargentu, si potranno sfruttare le numerose offerte ricettive della Sardegna centrale: Bed and Breakfast e Hotel.

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/29863014@N05/

Comments

One Comment