I Giganti di Monte Prama: una mostra avvolta nel mistero

Durante il periodo della semina sulle colline della penisola del Sinis nel Marzo 1974, due contadini scoprirono i primi resti di quello che è diventato un chiacchieratissimo ritrovamento archeologico. Stiamo parlando dei Giganti di Monte Prama, statue a tutto tondo in pietra calcarea  attribuibili alla civiltà nuragica la cui datazione, a seconda delle ipotesi, oscilla dall’VIII secolo a.C. al IX o addirittura al X secolo a.C, e questo significa che i Giganti potrebbero essere le più antiche statue a tutto tondo del bacino mediterraneo.

I frammenti delle sculture furono rinvenuti al di sopra di una necropoli e intorno ad un nuraghe complesso ubicato sulla sommità del Monte Prama da cui , appunto, prendono il nome.
Il primo ritrovamento di questo genere ,in realtà, avvenne presso il pozzo sacro Banatou a Narbolia dove, insieme ad altri reperti punici, comparve una prima testa “gigante” inizialmente attribuita ai fenici.
Gli scavi di Monte Prama affermano poi l’origine nuragica dei Giganti ma sono tante le ipotesi sul significato di tali monumenti, ancora oggi unici nel loro genere.  Qui vennero riportati alla luce 5178 frammenti, affidati poi al sapiente lavoro di ricostruzione del Laboratorio di Li Punti della Soprintendenza di Sassari.

Ci sono voluti 40 anni affinché i Giganti tornassero alla luce, ma finalmente oggi tutti possiamo ammirare maestosi Pugilatori, Arcieri e Guerrieri con i loro caratteristici occhi a cerchi concentrici.
Dal 22 Marzo infatti il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e il Museo Civico di Cabras ospitano i Giganti di Monti Prama: entrambe le esposizioni presentano le tre diverse tipologie di statua e, con l’ausilio di modelli tridimensionali elaborati dal Centro di Ricerca della Regione Autonoma della Sardegna, le visite guidate diventano un momento suggestivo di conoscenza.

Museo Archeologico Nazionale
Cittadella dei Musei, Piazza Arsenale, Cagliari
Tel + 39 070 655911
orari: dalle 09.00 alle 20.00 (ultimo ingresso alle 19.15) – chiuso la Domenica
Biglietto d’ingresso: adulti € 5.00, Studenti tra 18-25 anni € 2.50, under 18 e over 65 gratis.

Museo Civico Archeologico Giovanni Marongiu
Via Tharros 121, Cabras, OR
Tel + 39 0783 290636
orario estivo: 9.00-13.00 e 16.00-20.00; orario invernale: 9.00-13.00 e 15.00-19.00 Biglietto: adulti €4, bambini da 6-18 anni € 3, scolaresche € 3, comitive € 3 (minimo 20 persone), bambini sotto i 6 anni, persone diversamente abili e residenti gratis.

Potrebbero esserti utili:
-informazioni turistiche Cabras
-infomazioni turistiche Cagliari

Fonte immagini: http://www.turismoitalianews.it, http://www.adnkronos.com

Comments