La Sardegna che non ti aspetti: l’oasi di Bidderosa

La spiaggia di Bidderosa in SardegnaNella costa nord orientale della Sardegna, a pochi chilometri dal comune di Orosei, in provincia di Nuoro, c’è un angolo di paradiso tutto da conquistare, perché l’affascinante ed esotica oasi naturalistica di Bidderosa è a numero chiuso e per accedervi bisogna prenotare per tempo. Siate consapevoli che è necessario percorrere un lungo sentiero prima di potersi immergere in un mare color smeraldo e lasciarsi dondolare dalla risacca sulla battigia, in una delle cinque bellissime calette argentate che la adornano, come pietre preziose di una collana lunga quasi due chilometri, fino a ricongiungersi ad un altro gioiello: la spiaggia di Berchida, a nord.

Rosate rocce granitiche abbracciano questi 530 ettari di macchia mediterranea e una verdeggiante pineta punteggiata di gigli bianchi che concorrono ad aromatizzare l’oasi insieme a ginepri nodosi, lecci sempreverdi e sughere frondose che si riflettono nelle acque brillanti dello stagno di Curcurica. L’intera zona, gestita dall’Ente Foreste della Sardegna, regala un senso di pace e solitudine in cui il silenzio è ritmato solo dal frusciare delle foglie nel vento, dalle grida dei gabbiani che si rincorrono nel cielo e dall’andirivieni delle onde.

La spiaggia di Bidderosa in Sardegna

Regalatevi un’indimenticabile vacanza in Sardegna ricordando che l’oasi di Bidderosa è visitabile a piedi in tutte le stagioni ma si può accedere in macchina solo durante l’estate, mentre i più arditi potranno raggiungerla a nuoto dalla vicina Cala Ginepro.
L’apparente aspetto selvaggio dell’area è mitigato dalla presenza di un bar con servizi perché tutti possano godere appieno, e comodamente, delle meraviglie di una natura incontaminata nel pieno rispetto del suo equilibrio.

Per prenotazioni: Pro Loco di Orosei, 0784998367

 

Fonte immagini: http://bit.ly/PeS7Da, http://bit.ly/RNZkLG

 

Comments