A ottobre in Sardegna il festival Tuttestorie 2012

festival tuttestorie locandinaCon l’autunno (4-10 ottobre) arriva in Sardegna la settima edizione di Tuttestorie, scoppiettante festival di letteratura per ragazzi, che si svolge tra Cagliari, Carbonia, Gonnesa, Isili, Mara, Mogoro, Norbello, Oliena, Quartu Sant’Elena, San Vito, Sarule, Sedilo, Posada e Pozzomaggiore.

Sette giorni di incontri, laboratori e spettacoli, mostre, giochi, narrazioni e progetti speciali con circa 70 ospiti italiani e stranieri per oltre 300 appuntamenti da non perdere, rivolti non solo a bambini e ragazzi, ma anche a lettori, curiosi e visitatori di ogni età.

Il tema di quest’anno, “L’incomprensibile” (ciò che non si capisce del mondo, di se stessi e degli altri), sarà raccontato nelle sue numerose forme e accezioni da scrittori come Marie-Aude Murail, Annabel Pitcher, Aquilino, Irène Cohen-Janca, Ceci Jenkinson, Perrine Ledan, Giovanna Zoboli, Alessandro Gatti, Fabrizio Silei e Alberto Melis, Giuliano Scabia, da illustratori, come Alessandro Sanna, Simone Frasca, Madalena Matoso, Lotte Braüning e Pia Valentinis, da performers e attori come Elisa Fontana, Ljud festival tuttestorie spettacoliCompany, Takla, Giancarlo Biffi, ma anche dal giornalista Marino Sinibaldi, dall’animatrice scientifica Delphine Grinberg e da ospiti come Rita Borsellino. Non mancheranno i musicisti, come Rossella Faa e Paolo Fresu, a cui è affidata un’apertura in anteprima la serata del 3 ottobre al suggestivo Centro Culturale ExMà di Cagliari, da anni epicentro della manifestazione.

Una speciale programmazione sarà destinata alle scuole di tutta l’Isola, ma saranno numerose anche le iniziative aperte al pubblico, come le conferenze, le mostre e lo spazio “Babbo Parking” dedicato al pubblico over 18, che rendono Tuttestorie un evento imperdibile e all’insegna del divertimento che abbraccia tutte le generazioni di lettori.

Tra gli appuntamenti per i più piccoli ci saranno i laboratori di musica, come quello di “Nidi di note” con i musicisti Paolo Fresu e Sonia Peana, quelli di arte con i “giochi di colore” e la lavorazione della creta e i laboratori teatrali con Giancarlo Biffi e Francesca Amat.

Da visitare, negli spazi dell’ExMà, la mostra “Non ho capito un tubo!” in collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari, che presenta un colorato labirinto di illustrazioni, fotografie, installazioni, scenografie, con opere di di Lotte Brauning, Madalena Matoso, Pia Valentinis e Mauro Evangelista, e le “foto-grafie” di Alessandro Sanna e Massimiliano Tappari.

festival tuttestorie spettacoloTuttestorie apre le porte anche alle tecnologie, inaugurando una partnership con il CRS4 e con il Lab Open Media Center del DistrictICT di Sardegna Ricerche, che hanno creato per il festival alcuni giochi interattivi.

Il festival è ideato dalle libraie di Tuttestorie, Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, in collaborazione con Bruno Tognolini e Vittoria Negro, e presieduto dallo scrittore David Grossman. Parte integrante dell’organizzazione è la squadra dei 200 volontari formata da studenti e bibliotecari per ragazzi.
Il programma completo è consultabile sul sito www.tuttestorie.it. Le prenotazioni ai laboratori dell’ExMà aperti al pubblico devono essere effettuate esclusivamente on line attraverso i siti www.tuttestorie.it e www.cagliariperibambini.it dal 25 settembre al 2 ottobre.

COOPERATIVA, FESTIVAL E LIBRERIA PER RAGAZZI TUTTESTORIE
Via V.E. Orlando, 4 • 09127 Cagliari • Tel 070.659290 – fax 070.666810
tuttestorie@tiscali.it • www.tuttestorie.it

Fonte immagini: http://bit.ly/Q4vJZJ, http://bit.ly/UPTzgo

Comments