Seui, Sardegna: il programma di Su Prugadoriu 2011

Nuovo appuntamento con la sagra de Su Prugadoriu 2011, a Seui, a pochi chilometri dalla splendida Sadali, per passare insieme un Halloween in Sardegna nella migliore tradizione dell’isola. Il programma della festa che animerà il comune della Barbagia di Seulo dal 30 ottobre al 1 novembre è già stato abbozzato e ha tutte le intenzioni di replicare i successi delle quattordici edizioni passate (l’edizione 2010 ha richiamato più di 10.000 persone da tutta Italia).

La sagra de Su Prugadoriu si svolgerà, come di consueto, per le vie del centro storico di Seui, celebrando l’usanza della questua porta-a-porta dei bambini in favore delle anime del purgatorio. Si partirà già il 29 ottobre con un’anteprima durante la quale verrà esposto il quadro dello Spagnoletto (il pittore spagnolo Jusepe de Ribera) che ritrae San Cristoforo; evento che porterà alla premiazione degli artisti che, con le loro opere pittoriche, hanno partecipato al concorso “Interpretazione del linguaggio dei tenebristi del 1600 alla luce dei movimenti artistici contemporanei”.

Durante i giorni successivi del 30, 31 ottobre e del 1 novembre, on mancheranno ulteriori occasioni di scoprire la cultura (passata e contemporanea) di quest’area della Sardegna (mostra sull’editoria sarda, convegno “la lingua sarda oggi”, progetti multimediali, racconti, cinema, fumetti…).

Le tipiche maschere della Sardegna saranno protagoniste dell’animazione delle strade storiche del centro di Seui. Su Prugadoriu 2011 presenterà le maschere dei Mamutzones Antigos di Samugheo, tra gli sbandieratori e i musici di Iglesias. Ancora musica, con l’esibizione della Large Street Band, con i suoni dell’organetto di Boeddu e le armonie del coro Polifonico “Ardasai” di Seui.

Chi volesse scoprire a fondo la città, potrà salire a bordo di un mini treno che percorre le sue strade e ascoltare i racconti degli esperti su tradizioni e peculiarità seuesi.

Prodotti artigianali saranno presentati dai laboratori dell’iniziativa “Artes Antigas” e, una volta deliziati occhi e orecchie, non resterà che deliziarsi anche il palato, con le proposte gastronomiche locali (tra cui segnaliamo il pane de is culurgionis e civargeddus prenus).

Se state pensando di passare Halloween in Sardegna, la sagra de Su Prugadoriu 2011 è pronta ad accogliervi con il ricco programma che animerà le giornate del 30, 31 ottobre e 1 novembre.

fonte immagine: www.flickr.com/photos/moomin-goat/

Comments