I vespri sardi: Sa die de sa Sardigna

I vespri sardi, conosciuti anche come Sa die de sa Sardigna, sono i giorni in memoria della rivolta del popolo sardo contro i dominatori piemontesi. La Sardegna nel XVIII secolo era dominata dal Piemonte e da questa assoggettata. Quando il Piemonte fu attaccato dalla Francia anche in Sardegna, il popolo sardo dimostrò un assiduo attaccamento e devozione ai suoi dominatori difendendo la città di Cagliari dall’assedio francese con ogni mezzo. (altro…)

Strada Panoramica Costa del Sud

La panoramica della Costa del Sud che da Teulada, attraversando Domus de Maria porta a Santa Margherita di Pula, consente di scoprire una serie notevolissima di angoli costieri, dove il fascino della Sardegna si esprime con la sua forza e con le consuete caratteristiche: spiagge incantevoli, rocce lambite da un mare trasparente e caldo. Ma ai motivi panoramici e naturalistici si affiancano con forza quelli culturali, se consideriamo il promontorio che ospita la città romana di Nora, con le sue affascinanti rovine, incorniciate da un mare cristallino. Per cui possiamo dire che la Costa del Sud è una delle tante mete assolutamente da non perdere di un viaggio in Sardegna.

(altro…)