Le Dune di Piscinas

Tra le spiagge della Sardegna, le Dune di Piscinas, vicino Arbus, sono tra le più affascinanti. Non a caso sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Sono cosi estese che si spingono per oltre due chilometri nell’entroterra e possono arrivare a 100 metri di altezza (ciò le rende tra le più alte d’Europa). (altro…)

Dolci sardi: i mustazzoleddus

I mustazzoleddus sono dolci tipici della sardegna, la zona di origine è quella della sardegna occidentale di cui sicuramente la città più rinomata è Oristano ma vi possono essere diverse varianti di questa ricetta.  I mustazzoleddus sono dei tipici dolci sardi molto gustosi sicuramente da provare e da gustare e magari da abbinare ad un vino da meditazione anche’esso sardo: l’Argiolas. (altro…)

Zippole di Oristano per il Carnevale in Sardegna

Si chiamano zippole o zippulas e sono dolci tipici della Sardegna. O meglio: sono i dolci tipici del Carnevale di Oristano. La loro preparazione segue le celebrazioni folkloristiche della Candelora e del periodo che porta ai festeggiamenti de Sa Sartiglia (previsti, quest’anno, per il periodo che va dal 19 al 21 febbraio). Ma, ai golosi di questo dolce fritto, ne è concessa la preparazione anche “fuori stagione”. (altro…)

Festa della Candelora: Oristano tra religione e Sartiglia

La festa della Candelora, una ricorrenza molto sentita in tutta la Sardegna, a Oristano si tinge di un significato particolare: infatti il 2 febbraio di ogni anno, in questa città alle celebrazioni di carattere religioso si unisce l’investitura dei due Componidoris che guideranno la Sartiglia.

Come impone la tradizione, la mattina della festa della Candelora di Oristano (rigorosamente dopo il termine della funzione religiosa) il S'Oberaiu Majoure consegna un cero con fiocchi rossi al designato Componidori del Gremio dei contadini. Quella stessa mattina, il Majorale en Cabo dona un altro cero, decorato però con fiocchi rosa e celesti, al Componidori del Gremio dei falegnami. Con questa solenne cerimonia, l’investitura dei due Componidoris è fatta.

(altro…)

Dove fare kite in Sardegna (I parte)

Vento e mare: i due elementi che gli amanti del kite sanno ben soppesare per sapere quali sono gli spot ideali per far volare la loro tavola, gonfiare le loro ali e fare il pieno di adrenalina. Anche la Sardegna conosce bene questi due elementi con i quali si accompagna da sempre.

C’è chi attraversa oceani e affronta ore di volo per trovare le condizioni ottimali per praticare questo sport d’acqua sempre più popolare tra i temerari. Ma, per raggiungere alcuni tra gli spot più idonei a spiccare il volo tra le onde, potrete rimanere comodamente in Italia: vi basterà salire su un traghetto per la Sardegna. In primavera, estate e inverno.

(altro…)

Visitare Oristano con il Trekking Urbano 2011

Il Trekking Urbano: un’iniziativa per conoscere le nostre città passo dopo passo. L’edizione del 2011 di questo evento (giunto all’VIII anno) vedrà, tra le città partecipanti, anche tre comuni della Sardegna: Nuoro, Oristano e Tempio Pausania. Oristano, in particolare, dedicherà il 31 ottobre 2011 (Giornata Nazionale del Trekking Urbano, appunto) alla commemorazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia con un percorso intitolato “Le strade del tricolore”. (altro…)