Valle della Luna: alla scoperta della comunità hippie sarda

Valle della Luna - Andrea Lillus

Una storia spettacolare, un panorama lunare e una vista mozzafiato fanno della Valle della Luna in Sardegna una delle mete da non perdere di questa regione! La bellezza dell’intera zona ne fa quasi un luogo fuori dal tempo, molto amato dai visitatori. Da diversi decenni la valle rappresenta la casa stabile di una delle comunità hippie più famose di tutta Europa dopo quella di Formentera. È ormai assodato il forte rapporto fra la Valle della Luna e gli Hippy, ed è stato proprio questo sodalizio fra esseri umani e territorio a rendere la zona tanto celebre fra chiunque visiti la Sardegna alla ricerca di un posto nuovo, lontano dai ritmi frenetici della vita di tutti i giorni. Il mare dalle acque cristalline, le spiagge incantate e il delicato profumo della natura circostante faranno della tua visita un’avventura unica, al di fuori del tempo e dello spazio. Se vuoi scoprire di più, continua pure a leggere e lasciati tentare dalla magia della Sardegna!

 Alla scoperta dei tesori della Valle della Luna

La zona

La Valle della Luna e Capo Testa sorgono in una delle zone più belle della Sardegna del Nord. L’intera zona di Capo Testa, in realtà, poco distante dalla piccola e caratteristica Santa Teresa Gallura, è in grado di regalare ai suoi visitatori dei momenti di pura meraviglia. Il mare sfuma in mille tonalità di azzurro, e le spiagge sono delimitate da grandi rocce levigate. Distese di elicrisi e ginepri si alternano senza soluzione di continuità, profumando l’aria e puntellando il panorama di fiori gialli. La zona di Cala Grande, vicino a dove si trova la Valle della Luna, è famosa proprio per la natura incontaminata e verdeggiante ed è ambita soprattutto fra gli amanti degli sport all’aria aperta. Una sessione di trekking nel verde, fra le piante autoctone e le rocce levigate dalla brezza marina, ti faranno sentire come un esploratore di un pianeta inesplorato. Un luogo da trattare con rispetto per godere al meglio di tutti i suoi tesori! 

 La storia 

Il nome “Valle della Luna” viene dal colore particolare dei sassi e delle formazioni rocciose che contraddistinguono la zona. Un colore che varia dal bianco al grigio, fino a un curioso rosa cipria che, di notte, sembra quasi brillare al buio. Un panorama spettacolare che sembra davvero far parte di un altro pianeta! Nel corso del tempo, i forti venti marini hanno scavato grotte e insenature dove oggi vive la piccola e tenace comunità hippy della Sardegna, stabilitasi qui dagli anni ’60. Questa particolare comunità si impegna da sempre a preservare la zona e i suoi tesori, condividendo il proprio stile di vita con i viaggiatori esterni e facendo in modo che il delicato equilibrio della natura circostante venga rispettato. 

Le spiagge più vicine

Fra tutte le cose da vedere nella Valle della Luna, le spiagge sono quelle che colpiscono di più i suoi visitatori. Come molte zone della Sardegna, anche qui ci sono tratti di costa che sembrano dei veri e proprio angoli di paradiso. A Capo Testa si trova anche la spiaggia di Rena di Levante, considerata dai più come una delle più belle di tutta la regione. Non è l’unica, ovviamente: la spiaggia di Cala Grande è una meta assolutamente imperdibile! Il modo in cui la sabbia si srotola verso l’orizzonte, lambita dalle placide onde di un mare cristallino, lascia tutti a bocca aperta.

La Sardegna è la meta ideale per una vacanza all’insegna del relax o un bel weekend romantico: ma se sei alla ricerca di un luogo avventuroso e fuori dal mondo, nella Valle della Luna troverai pane per i tuoi denti. Cosa aspetti a prenotare? Scopri tutte le proposte di Sardegna.com e preparati a partire con noi!

La foto è opera del fotografo Andrea Lillus.

Comments