Vini d’Italia 2011: premiati 11 vini sardi…cin cin!

Gambero Rosso, premi per i Vini Sardi

Si è conclusa con una pioggia di medaglie per la Sardegna la 24ma edizione di “Vini d’Italia” del Gambero Rosso, ben 11 i vini che hanno conquistato il premio “Tre bicchieri”, massimo riconoscimento della prestigiosa rivista Gambero Rosso.
Ecco a voi l’elenco dei vini premiati:

– Gerione 2007, Feudi della Medusa, Santa Margherita di Pula;
– Alghero Marchese di Villamarina 2005, Tenute Sella & Mosca;
– Barrua 2007, Agricola Punica, Santadi;
– Cannonau di Sardegna Dule, Ris. 2007 di Giuseppe Gabbas, Nuoro;
– Cannonau di Sardegna Mamuthone 2008, Giuseppe Sedilesu, Mamoiada;
– Cannonau di Sardegna Viniola Ris 2007, Cantina sociale di Dorgali;
– Carignano del Sulcis Is Arenas Ris. 2007, Cantina Sardus Pater, Sant’Antioco;
– Turriga 2006, Cantine Argiolas, Serdiana;
– Vermentino di Gallura superiore Thilibas 2009, Cantina Pedres, Olbia;
– Vermentino di Gallura Vigna’gena 2009, Capichera Arzachena;
– Vernaccia di Oristano riserva 1999, Fratelli Serra, Zeddiani.

Tre i vini che si sono aggiudicati la prima edizione del premio “Tre bicchieri sotto quindici euro”, il Cannonau di Cabbas, il Cannonau di Sedilesu e il Vermentino di Gallura di Pedres. Non solo ottima  qualità, quindi, ma anche prezzi ragionevoli per i pregiati vini sardi!

Se si aggiunge che la Malvasia di Bosa di Battista Columbu ha ottenuto il massimo punteggio dalla Guida dell’Espresso, possiamo dire che la Sardegna ha confermato ancora una volta la grande vocazione vitivinicola che porta i suoi vini a elevatissimi livelli di eccellenza.
Che si tratti di un trionfo non episodico lo conferma l’alto numero dei concorrenti isolani: circa 400, presentati da 64 aziende. Sono ben 28 i bianchi e rossi arrivati alla finale per i Tre bicchieri e 107 quelli che hanno conquistato il premio Due bicchieri.
Insomma, un successo a tutto tondo quello dei vini sardi al concorso del Gambero Rosso, perché distribuisce i riconoscimenti su tutto il territorio dell’Isola.

Comments

One Comment