Luoghi da visitare a Cala Gonone

Grotte del Bue Marino a Cala Gonone

Cala Gonone è una nota località situata nella costa centro orientale della Sardegna, molto apprezzata dai turisti per il suo bellissimo mare. Oltre al mare, Cala Gonone offre numerose altre attrazioni, che vi permetteranno di trascorrere piacevolmente le vostre vacanze in modo alternativo rispetto alla tradizionale vacanza balneare.


L’Acquario

L’acquario di Cala Gonone, inaugurato nel 2010, si trova all’interno del parco “La Favorita” un’oasi verde di notevole interesse naturalistico e archeologico. L’acquario, progettato dall’americano Peter Chermayeff è il più grande del sud Italia e delle Isole, offre ben 25 vasche espositive dove sarà possibile esplorare i fondali del mediterraneo e dei mari tropicali. La visita all’acquario di Cala Gonone vi permetterà di immergervi nel favoloso mondo marino, tra le foglie di posidonia, dove sarà possibile incontrare cavallucci marini, pesci ago, esplorare le coste rocciose dove vive il corallo rosso e tante altre specie marine.

Il Parco Museo S’Abba Frisca

Tra le tante attrazioni visitabili a Cala Gonone, è possibile visitare il parco museo “S’Abba Frisca” situato all’interno della Valle di Littu a Dorgali. L’itinerario proposto dal museo si compone di due aspetti: uno naturalistico e uno etnografico che s’intrecciano con l’obiettivo di ricreare l’equilibrio tra il mondo rurale e l’uomo. All’interno del museo sono presenti, infatti, oltre 4000 pezzi della civiltà contadina e pastorale e circa 450 specie di piante della macchia mediterranea. Fontane, cascate, giochi d’acqua e camminamenti megalitici, fanno da cornice alle numerose esposizioni presenti.

Le Grotte

Il Supramonte della Sardegna è ricchissimo di grotte sia marine sia montane. Nel golfo di Orosei tra Cala Gonone e Baunei è visitabile la famosa Grotta del Bue Marino che trae il nome dalla presenza, intorno agli anni 80, della foca monaca. Le Grotte del Bue Marino sono raggiungibili via mare dal porto di Cala Gonone, da cui partono delle imbarcazioni che in pochi minuti raggiungono l’ingresso delle grotte. Altra visita da non perdere è quella alla Grotta di Ispinigoli, con la sua maestosa colonna alta quasi 30 metri, la grotta è visitabile per dieci mesi all’anno grazie ad un efficiente servizio di visite guidate.

Comments