X
Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie analitycs e cookie di profilazione di terza parte, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Bosa

Uno dei borghi più belli d'Italia con i suoi incantevoli paesaggi, antiche tradizioni e mare cristallino!

Bosa si affaccia sulla costa nord occidentale della Sardegna e pare il frutto della fantasia di un abile pittore che attraverso piccole pennellate ha incastrato alla perfezione le casine colorate di tonalità pastello arroccate l'una dietro l'altra, fino alla fortezza adagiata su quel colle che trasuda storie ed emozioni.
Immaginate questo scorcio riflesso su un placido fiume

attraversato da un antico ponte, l'immagine da cartolina vien da sé!
Non a caso Bosa è uno dei borghi più belli d'Italia. Difficile credere che non potesse ricevere un riconoscimento così prestigioso questo borgo dal volto suggestivo che nel 1413 ottenne il titolo di città regia.
Il centro storico nella sua intima conformazione ha conservato nel tempo l'aspetto proprio degli antichi borghi medievali, con le facciate strette, le piazze eleganti e le stradine dove si respira un'aria di invidiabile tranquillità.
I colori dei vicoli in penombra si abbinano alle calde tonalità delle lunghe scalinate in trachite rossa che conducono al possente castello, costruito dalla famiglia Malaspina durante il XIII secolo.
Dalla Torre del Castello il panorama lascia intravedere la bellezza del paesaggio circostante, punteggiato di piccole case, barche colorate che risalgono il fiume e la distesa di mare che si apre nella località di Bosa Marina.
Lungo i deliziosi vicoli del borgo è facile incontrare le signore bosane sull’uscio delle loro case intente a lavorare a quella che, a buon diritto, può essere definita un'opera d'arte: il ricamo del filet. Simbolo indiscusso di Bosa, elaborato e delicato, si dice che le sue origini siano da ricercare nella tessitura e nelle riparazioni delle reti da pesca.
Certo è, che se il filet è un simbolo di Bosa, la tecnica orafa non è da meno, con le raffinate creazioni di filigrana che brillano di un giallo paglierino, lo stesso giallo della Malvasia, il vino bosano per eccellenza, prodotto da quelle vigne scaldate dai raggi del sole che rendono così unico il suo paesaggio di campagna.
Bosa è anche natura, trekking, escursioni e gite a cavallo attraverso paesaggi mozzafiato che guardano verso un mare da favola per una vacanza adatta a tutti: alla famiglia, alla coppia o al gruppo di amici.
Acque cristalline che lambiscono una costa rocciosa, traforata da grotte sommerse e arricchita da cale riparate dai venti e contornate dalla macchia mediterranea.
Bosa, un’esperienza da vivere anche al tramonto, che sia sul mare o sul borgo dai tetti rossastri, come quella trachite che la veste.
Bosa gode di un clima mediterraneo, caratterizzato da inverni freschi ed estati calde mitigate dai venti. Qui a luglio e agosto le temperature oscillano tra i 18° e 29°.

 
 
 
 
 
 

Dove si trova Bosa

Contattaci
PRENOTA SUBITO!
+39 070 671 861
Lunedi’ - Venerdi’ 9-18